Skip to Content

Quali sono i compiti della Provincia in materia di benessere degli animali domestici?

Risposta: 

La legge della Regione Liguria n. 23 del 2000 in materia di tutela degli animali di affezione e prevenzione del randagismo affida alla Provincia vari compiti fra i quali si ricordano:

  • il coordinamento dei Comuni per l'istituzione associata dei servizi di vigilanza e il controllo della popolazione animale, nonché per la realizzazione delle strutture per il ricovero degli animali;
  • il coordinamento delle azioni dei Comuni con le ASL per la cattura dei cani randagi e vaganti;
  • la promozione e attuazione di corsi di formazione per il personale addetto ai servizi e strutture sopra menzionate, per i volontari designati dalle Associazioni protezionistiche e per le guardie eco-zoofile;
  • l'attuazione, mediante proprio personale o volontari specializzati, di interventi per il controllo dei cani inselvatichiti e di quelli randagi in ambiente silvestre e montano, nonché l'integrazione dell'azione dei Comuni nella vigilanza e controllo in ambiente extra urbano.

La medesima legge stabilisce inoltre che la Provincia e le Associazioni di protezione animale (Leggi e ordinanze), per il tramite della Provincia, possono presentare alla Regione progetti per la tutela delle popolazioni animali.

30 Agosto 2010


PROVINCIA DI SAVONA
Via Sormano, 12 - 17100 Savona
C.F. e P.IVA 00311260095
Centralino: 019 83131

Tutti i diritti riservati ©